.
Annunci online

  gloutchov [ Diario di Viaggio in un mondo pieno di ostacoli ]
         

Il mio Avatar è stato preso dal sito di Project Ufo (il link è qui a fianco).


Impossibile avviare il messaggio di benvenuto. Creative     Commons License
Creative Commons License.


13 marzo 2007

Elite - Capitolo 29

- Ammiraglio?
- Capitano?
- Invertite la rotta, subito.
- Signore...
- Ho detto di invertire la rotta!
Sullo schermo, l'ammiraglio osservava un'immensa palla di colore arancione. Un sole. La flotta era riapparsa proprio nell'orbita più interna della stella e l'attrazione gravitazionale aveva immediatamente cominciato ad esercitare il suo effetto.
- La nave non manovra. Siamo sottoposti ad una forte attrazione gravitazionale. Non riusciamo a...
- Invertite la spinta dei motori!
- Andremo a finire contro le navi alle nostre spalle.
- Attivate l'allarme. Evaquate la nave. Si salvi chi può!
- Signore...
- Lo so. Le scialuppe non potranno mai uscire dalla forza gravitazionale di quella stella.
- Siamo condannati...
- Aprite un canale con Denobula.
- Non è possibile, signore. Siamo... non so dove siamo. Non rileviamo alcun radiofaro...
- La federazione è spacciata.
- Mi spiace signore...
La nave cominciò a surriscaldarsi. La strumentazione divenne inservibile, esplosioni scoppiarono in ogni consolle, gli schermi esplosero. Segnali di allarme ovunque, poi, il buio. Il completo silenzio. I motori spenti. Lo scricchiolio dei metalli. Le strutture che collassavano, le grida, di paura, di dolore. Sangue, rumori, panico.
Le navi, l'intera flotta, precipitò sulla stella e venne inghiottita dalle fiamme, dal calore, dalle radiazioni. Nulla rimase a testimoniare la loro esistenza. Nessun testimone, nessun ricordo.

Elite prese possesso della sede del parlamento galattico quel giorno stesso. La flotta della confederazione non trovò alcuna resistenza ad accoglierli. L'intera flotta della galassia era stata distrutta senza sparare un colpo e, con essa, la galassia finì i suoi giorni di democrazia e vita pacifica.

fine


E con queste righe finisce il racconto.
Stamattina ho la testa intasata da mille pensieri. Alcuni personali, alcuni un pochino più pratici.
Mi sono stampato un po' di documentazione sul mio fondo di categoria. Ormai la data di scadenza per la scelta su dove mettere il TFR sta arrivando ed è giusto che prenda coscienza (non che non mi fossi già informato ma...) delle varie opportunità. Se all'inizio pensavo di lasciare il TFR all'azienda, ora, qualche nuova informazione mi sta spingendo a rivalutare il fondo pensione di categoria. Non che io mi fidi molto dei sindacati... oggi credo siano troppo politicizzati e poco interessati ai veri bisogni dei lavoratori... basti pensare a chi siede sulla poltrona di sindaco della mia città e, a quello che sta facendo... Ad ogni modo, non voglio parlare di politica.
Sto pensando al mio futuro, in tutte le direzioni, sentimenti, vita, lavoro e pensione.
Ho scoperto di recente che anche i fonti pensione si possono detrarre dalla dichiarazione dei redditi (e la cifra non è ridicola subito subito), per cui, può valere la pena il rivalutare tutte le clausolette "vessatorie" che un tempo mi fecero propendere verso una pensione privata, rispetto a quello di categoria.
Oggi, in scadenza di tale pensione e, con l'obbligo di dover ridirigere il mio povero TFR, mi sento in dovere di mettermi a tavolino e studiare nuovamente tutte le carte... Quando sarò vecchietto, qualunque sia il mio destino, non potrò certo pensare di vivere della sola pensione sociale... e, le scelte di oggi potrebbero influire notevolmente sulla qualità della vita della mia vecchiaia.
Per quanto invece riguarda i sentimenti beh... so che a voi interessa più questa parte del post... ma vi devo deludere. E' tutto molto nebuloso. Qualcosa, in questi ultimi giorni, ha fatto riattivare il vecchio firewall che ho in testa e... il luogo in cui mi ero tuffato con gioia, ora, comincia ad incutere piccoli timori. Chi vivrà, vedrà.




permalink | inviato da il 13/3/2007 alle 9:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa


sfoglia     febbraio        luglio
 


Ultime cose
Il mio profilo





Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom